sabato 17 giugno 2017

Recensione: Il mistero del faro, di Riccardo Davico

Titolo: Il mistero del faro
Autore: Riccardo Davico
 
Editore: Einaudi Ragazzi
Pagine: 137
Anno di pubblicazione: 2017

Prezzo copertina: 11,00 €


Victor è un quattordicenne cresciuto in città tra tv, smartphone e videogiochi. Per allontanarlo da questi dispositivi, i genitori decidono di mandarlo a trascorrere le vacanze estive presso una zia che abita vicino ad un faro, nell'estremo nord dell'Europa. All'inizio Victor è disperato perché pensa che si annoierà a morte, ma tutto cambia quando inizia le sue esplorazioni al faro e fa amicizia con un cane, Randagio, che diventa il suo compagno di giochi. Un notte, però, richiamato proprio dall'abbaiare del cane, Victor scopre che
qualcuno si è avvicinato al faro con una piccola imbarcazione senza luci. Perchè? E che cosa disturba tanto Randagio? Per scoprirlo, il ragazzino decide di iniziare ad indagare insieme al suo fido compagno a quattro zampe e ad un nuovo amico, Robert, giunto sul posto per trascorrere le vacanze in barca con i suoi genitori...

Il mistero del faro è un romanzo breve adatto per bambini che frequentano gli ultimi anni della scuola primaria. Si tratta di una classica avventura estiva utile per riscoprire il fascino del gioco all'aria aperta, lontano da tutte quelle apparecchiature digitali di cui tanti bambini -e non solo- sono dipendenti. Si tratta di una storia semplice con pochi protagonisti - essenzialmente due bambini e un cane - e un piccolo mistero da risolvere. Una lettura piacevole che anche senza grandi colpi di scena è in grado di coinvolgere e insegnare qualcosa ai ragazzi sul rispetto della natura.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO